I principali disturbi del comportamento alimentare

I disturbi dell’alimentazione (DCA) sono patologie in cui vi è un’evidente alterazione del comportamento alimentare con comportamenti finalizzati al controllo del peso corporeo.

Si tratta di disturbi che danneggiano la salute fisica e il funzionamento psicologico. Sono caratterizzati da un’eccessiva valutazione dell’alimentazione, un controllo continuo del peso e una elevata importanza alla forma del corpo. Tra i principali disturbi alimentari esistono:

    > Anoressia nervosa

    > Bulimia nervosa

 

Anoressia nervosa: sintomi e caratteristiche ricorrenti

Le persone che soffrono di anoressia nervosa scelgono di non mangiare malgrado la loro fame e nonostante appaiano molto magre.

Quali sono i sintomi che ci permettono di renderci conto che una persona soffre di Anoressia?

     > Paura di ingrassare

     > Eccessiva valutazione del peso e della forma del corpo ovvero giudicare il proprio valore in modo predominante o esclusivo in termini di alimentazione, peso, forma del corpo

     > Costante controllo del peso e della forma del corpo

     > Amenorrea (mancanza del ciclo mestruale)

 

Le caratteristiche ricorrenti che si possono riscontrare in persone affette da Anoressia sono:

     > grave dimagrimento

     > paura di aumentare di peso

     > sensazione di essere grassi

     > continui tentativi di mantenere basso il peso

     > aumento dell’attività fisica negando la fatica

     > eccessivo perfezionismo

     > frequenti sbalzi di umore con progressiva chiusura rispetto ad amici e parenti

     > tendenza a consumare pasti in solitudine

     > notevole interesse per libri e ricette di cucina

     > tendenza a nascondere il cibo, sminuzzarlo e mangiarlo lentamente

 Disturbi alimentari-Studio Psicologia Montegrappa-Reggio Emilia

 

Bulimia nervosa: sintomi e caratteristiche ricorrenti

La Bulimia nervosa è un disturbo alimentare molto complesso nel quale chi ne soffre ha una analoga paura di diventare grasso. Le persone che sperimentano la Bulimia spesso hanno un peso corporeo normale o possono essere leggermente in sovrappeso.

Quali sono i sintomi che ci permettono di renderci conto che una persona soffre di Bulimia?

    > abbuffate ricorrenti (assunzione di grandi quantità di cibo in un definito periodo di tempo con la sensazione di perdita di controllo)

    > comportamenti di compenso ricorrenti (es. vomito autoindotto, uso improprio di lassativi o diuretici, digiuno, esercizio fisico eccessivo e compulsivo)

    > eccessiva valutazione del peso e della forma del corpo

 

Le caratteristiche ricorrenti che si possono riscontrare in persone affette da Bulimia sono:

    > preoccupazione per peso e forma corporea

    > bassi livelli di autostima

    > tentativi continui di stare a dieta eliminando alcuni cibi ritenuti ingrassanti

    > alternanza di periodi di digiuno e di abbuffate

    > utilizzo frequente di strategie che compensino l’eccesso di calorie assunto con la dieta

    > frequenti sbalzi di umore in cui i momenti di tristezza solitamente anticipano o seguono le abbuffate

    > peso solitamente normale

    > irregolarità mestruali

 

 

abbiamo le capacità per aiutarti e sostenerti

Sei hai bisogno di aiuto, sostegno o risposte a delle domande importanti, dai a te stesso la possibilità di stare meglio e risolvere le difficoltà: contattaci

Richiedi un incontro o un contatto

Riceverai risposte professionali, sostegno e aiuto
Summary
Disturbi Comportamento Alimentare
Article Name
Disturbi Comportamento Alimentare
Description
Anoressia e Bulimia sintomi e caratteristiche
Author
Publisher Name
Studio Psicologia Monte Grappa
Publisher Logo