Superare il dolore della perdita

 

Subire un lutto di un famigliare o di una persona a noi cara significa provare un grande dolore.

Ogni persona reagisce in maniera differente e individuale e si possono vivere diverse fasi di quella che viene definita elaborazione del lutto. Inizialmente può capitare di negare e rifiutare la morte, per difendersi dalla realtà inaccettabile della perdita. Altre volte, si può vivere un forte sentimento di rabbia, che si può scatenare verso gli altri o verso se stessi ma anche nei confronti della persona che non c'è più. La depressione e un senso di sconforto e rassegnazione, invece, possono subentrare quando ormai ci si è resi conto della situazione e ci si arrende alla perdita e al vuoto lasciato. Infine, si vive una fase di accettazione che non arriva per tutti nello stesso momento e nello stesso modo ma che può portare alla riconquista di una buona qualità di vita.

 

Quando chiedere il sostegno di un professionista

 

A volte, dopo la perdita di una persona significativa, si può provare un dolore così grande da sentire di non riuscire a sopportarne il peso. Sofferenza, rabbia, sconforto, umore depresso, possono alterare l'equilibrio del quotidiano e sconvolgere drasticamente la propria vita, rendendola molto difficile e, soprattutto, molto dolorosa.

In questi casi si può avere bisogno del sostegno di un professionista capace di accogliere e sostenere il grande dolore e il peso della narrazione che l'evento del lutto porta con sé. Fare un colloquio di sostegno psicologico, con l'obiettivo di elaborare e superare il momento di lutto, significa poter raccontare il proprio dolore e la storia che lo ha generato, condividere la propria sofferenza, ricercare le proprie risorse personali e iniziare a ritrovare una qualità di vita che si credeva perduta.

Lo psicologo che accoglierà questi contenuti carichi di dolore, ma anche di ansia, rabbia, frustrazione, lo farò con un atteggiamento non giudicante ma di vicinanza, pazienza e rispetto. Lo psicologo, infatti, è consapevole dello sforzo e della fatica che si sta facendo e sa che la richiesta di aiuto è già un primo passo nell'elaborazione del lutto. Richiedere aiuto non è facile, si deve essere pronti a condividere la propria storia e il proprio dolore anche perché, a volte, questo è accompagnato da forti vissuti di abbandono della persona defunta, di inadeguatezza e di insicurezza che possono bloccare non facendoci vedere nessuna via d'uscita.

Quando si sente di non riuscire a superare il lutto da soli, il primo passo è chiedere aiuto ad un professionista, magari accompagnati da un amico o da un familiare, per cercare di far fronte al dolore della perdita in modo sano e tornare ad avere delle prospettive di benessere.

Salva

abbiamo le capacità per aiutarti e sostenerti

Sei hai bisogno di aiuto, sostegno o risposte a delle domande importanti, dai a te stesso la possibilità di stare meglio e risolvere le difficoltà: contattaci

Richiedi un incontro o un contatto

Riceverai risposte professionali, sostegno e aiuto
Summary
Elaborazione del lutto
Article Name
Elaborazione del lutto
Description
Superare il dolore della perdita
Author
Publisher Name
Studio Psicologia Monte Grappa
Publisher Logo